Il sogno perfetto il giorno Perfetto

IMG_5481

Nasce sempre tutto da dei sogni.. Dal designer, al biologo, al medico, all’alpinista ecc ecc ecc. Tutte le grandi imprese, tutte le grandi scoperte o invenzioni sono nate da un sogno. Un idea sognata ad occhi aperti o chiusi che sia, un lampo che si è infilato dentro di noi e ci ha lasciato ad occhi aperti.. Ho sempre ammirato e amato i sognatori, quelli che quando gli parli Non sono sempre presenti. Inizi un discorso ma loro chissà dove sono già con la loro fantasia.. A me capita spesso… qualcuno mi parla o a volte parlo io e mi perdo perché sto già pensando ad altro o mi viene in mente altro. Mi riprendono sempre e mi dicono “Thommy dai vai al dunque..”  É più forte di me, amo viaggiare e spazziare con i miei pensieri, quindi se a volte mi vedete fermo o magari ridere da solo, abbiate pietà di me, son fatto così!! 🙂 Però molte volte dai miei sogni o dai miei pensieri nascono giornate come oggi.. Ho sognato che prima o poi avrei volato da Pta Helbronner con i miei amici Francesi, Italiani e Svizzeri.. Due telefonate un paio di whatapp e Appuntamento a Courmayeur ore 9.30 con i top paraglider svizzeri e francesi che ho avuto piacere di conoscere in altri contesti e situazioni. Tutti d’accordo per il Decollo da Pta Helbronner. Con me salgono anche Katia e Jean. Beh che dire uscire dalla porta del tunnel della SkyWay trovare del leggero Sud in faccia ed esser circondato da piloti di un certo calibro mi ha creato un certo sorriso. Condizioni perfette, Compagnia perfetta, Panorama perfetto il mio sogno si è quasi avverato ora si passa ai fatti.. Come al solito la tensione in decollo sale, le facce ma soprattutto gli occhi svelano tutto. Il decollo è forse l’unico momento di tutto il volo in cui ti accorgi di non essere a terra ma questa sensazione “diversa” dura si e no un paio di secondi forse anche meno.. Spicchiamo il volo da Helbronner uno dietro l’altro e nel giro di 10 minuti il cielo si colora di vele. Italiani, Francesi e Svizzeri. Non hanno più importanza i confini o le varie tensioni ridicole, siamo tutti in aria, tutti uguali, tutti uniti, entusiasti, concentrati e folgorati dal panorama che ci circonda.. Tutti sotto sua maestà il Monte Bianco (ou pour les amis français et Suisse le Mont Blanc).

Giornata perfetta, aria e vento lineare, Volo eccezionale. Solo ancora due parole. Voglio fare i complimeti a Katia e Jean-Marie i quali oggi, seppur solo da 1 anno che volano, hanno dimostrato doti davvero notevoli. Non è da tutti decollare e volare lassù.

Per quanto mi riguarda oggi ho realizzato un mio Sogno, volare lassù con gli amici Francesi, Svizzeri e Italiani. La montagna come al solito sa renderci tutti Uguali.

Al prossimo sogno.. A presto Thommy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: